informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Edison Pulse 2017: come partecipare al concorso che finanzia le start up più innovative

Commenti disabilitati su Edison Pulse 2017: come partecipare al concorso che finanzia le start up più innovative Studiare a Livorno

Il Concorso Edison Pulse 2017 ha aperto le iscrizioni e si prepara a finanziare lo sviluppo e la crescita dei progetti relativi alle start up più innovative.

Giunto alla sua quarta edizione il contest rappresenta una grande opportunità professionale, anche per i giovani neo-laureati all’Unicusano che coltivano l’idea di sviluppare una realtà imprenditoriale dinamica e di successo.

In tre anni l’iniziativa ha accolto la candidatura di ben 1.400 progetti; ha finanziato 7 start up e un progetto sociale; ha erogato a titolo di finanziamento premi per un totale di 700.000 euro.
Parliamo di numeri importanti che promettono interessanti prospettive sul piano professionale.

Scopriamo nel dettaglio quali sono le modalità per partecipare al concorso Edison Pulse, le categorie, i criteri utilizzati dalla giuria per valutare e scegliere le idee di start up più innovative e i premi in palio.

Modalità di partecipazione al bando Edison Pulse 2017

La partecipazione al bando è consentita a start up, a team informali composti da un minimo di tre persone (maggiorenni e in possesso di un diploma di maturità) e ad imprese sociali  (solo per la categoria speciale ‘Ricostruzione Sisma’).

La candidatura avviene attraverso la piattaforma Edison Pulse che raccoglierà tutti i progetti delle start up innovative partecipanti al concorso.
Il titolare dell’idea è tenuto a fornire due tipologie di documenti: una pubblica e una privata.

La parte destinata alla visualizzazione del team di esperti e di tutta la community del web si concretizza attraverso un’apposita scheda disponibile online, da compilare con una presentazione testuale del progetto e coadiuvata eventualmente da video e immagini.

La documentazione riservata, visibile soltanto ai selezionatori preposti alla valutazione delle idee, prevede invece la produzione di una scheda profilo, un pdf descrittivo relativo al business plan del progetto, una descrizione in inglese, allegati grafici relativi a brevetti e disegni e infine una proposta di collaborazione con Edison.

 Le iscrizioni a Edison Pulse resteranno aperte dal 12 gennaio al 28 aprile 2017.

Le categorie

Il concorso Edison Pulse 2017 prevede quattro categorie di progetti:

  1. Energia: nella quale saranno raccolte tutte le soluzioni innovative inerenti alla produzione, stoccaggio e consumo ottimizzato di energia elettrica, all’efficienza energetica e all’energia rinnovabile.
    Nell’ambito della stessa categoria anche i progetti innovativi che fanno riferimento alle smart city e le piattaforme basate su criteri open source, che rientrano ovviamente nel settore energia.
  2. Smart Home: predisposta per accogliere le candidature relative a progetti innovativi finalizzati alla gestione intelligente delle funzionalità legate agli ambienti domestici.
    Rientrano nella stessa categoria anche le soluzioni appartenenti all’ambito dell’Internet of Things e quelle che integrano nell’ambiente domestico sensori e dispositivi inerenti alla manutenzione predittiva e alla segnalazione del tipo di guasto.
  3. Consumer: nella quale convoglieranno i progetti innovativi relativi ai seguenti ambiti: vendita, post vendita, digital-social, customer care, customer e data analytics, e-commerce, pagamenti online, scambio peer to peer.
  4. Ricostruzione Sisma: categoria speciale dedicata ai progetti che fanno riferimento alle aree del centro Italia sconvolte dai recenti eventi sismici.

Per le prime tre categorie la valutazione delle idee di start up innovative e la scelta dei vincitori si baserà sui seguenti criteri: innovazione, business model, collaborazione e/o partnership con Edison, sostenibilità, qualità del team e comunicazione.

Per quanto riguarda la categoria speciale i criteri adottati saranno invece: valorizzazione e impatti, sostenibilità, scalabilità e/o replicabilità del progetto.

Una giuria di esperti sceglierà i 16 finalisti, quattro per ogni categoria, ai quali si aggiungeranno i 4 progetti più votati online dalla community del web.
In totale saranno quindi 20 i candidati che arriveranno in finale e si contenderanno i 4 premi messi in palio dal concorso.

I premi

Nell’ambito del contest saranno selezionati 4 vincitori, uno per ogni categoria.

Il premio Edison Pulse 2017  include per ogni progetto vincente:

  • una somma di 50.000 euro erogata in due tranche;
  • servizi di formazione per i titolari dei progetti, che nel dettaglio prevedono 4 settimane di incubazione, in forma non continuativa, presso un partner Edison Pulse;
  • una campagna di comunicazione sulla stampa nazionale, curata da Edison e finalizzata a dare visibilità al progetto.

Per il vincitore della categoria speciale ‘Ricostruzione Sisma’ il periodo di formazione sarà definito, dal team di esperti, sulla base delle peculiarità del progetto.

Il contest rappresenta un potenziale trampolino di lancio per tutti i candidati, anche per i non vincitori.
La piattaforma online che accoglie la presentazione dei progetti funge da vetrina, strumento dal quale potrebbero nascere importanti opportunità di collaborazione con enti, istituzioni e aziende interessate a sviluppare alcune delle idee di start up più interessanti.

Per ulteriori dettagli sulle modalità  di partecipazione al concorso (iscrizione, presentazione del progetto e scadenze) è disponibile il portale Edison Pulse.

Cosa aspetti? Approfitta dell’opportunità per sviluppare la tua idea di start up innovativa!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali